cow horse

News

Nelle arene di gara del cow horse, la finezza della moderna equitazione si fonde perfettamente con metodi di allenamento e addestramento collaudati nel tempo. I cavalli da show di oggi tracciano le origini delle loro prestazioni nel meticoloso processo secolare utilizzato dai vaqueros della California, per formare il loro partner più prezioso: un cavallo che possa essere controllato da un lieve tocco delle gambe e leggero sulle redini, ma che tuttavia mantiene velocità e grinta per gestire il bestiame più indomito. La cultura del vaquero nasce dai primi spagnoli e messicani, cavalieri della California, che gestivano il bestiame allevato a distanza nei vasti ranch "Californio" durante il XVIII secolo e parte del XIX secolo. Molti resoconti storici descrivono il genere e la natura selvaggia di questi bovini. I vaqueros avevano bisogno di un cavallo intelligente, dai piedi veloci, e con nervi d'acciaio per assisterli con faccende quotidiane come il branding, lo smistamento e la cura del bestiame. Un cavallo da cow horse fidato era una necessità, non un'opzione, e nel tempo il vaquero sviluppò un sistema di addestramento ancora venerato per la sua eleganza e precisione.

Per quasi 150 anni, il reined cow horse era famoso in tutta la California ed in Occidente. Nella prima metà della metà del 19° secolo, la febbre dell'oro cambiò l’aspetto ed il futuro della California. L'afflusso di nuovi arrivati nel Golden State contribuì a dissolvere i vasti allevamenti di bestiame del periodo precedente. Sui ranch rimasti, le moderne tecniche e i macchinari per la gestione del bestiame hanno eliminato gran parte della necessità di un cavallo da lavoro ben addestrato e versatile.

All'inizio del 20° secolo, il reined cow horse era passato dall'essere una necessità ad un lusso, e c'era poca attività per sostenere la storia o lo sfondo di questa tradizione di addestramento. Molti allevatori stavano lottando per sopravvivere alla Grande Depressione. Questa tendenza continuò durante la seconda guerra mondiale; poche persone hanno avuto il tempo di occuparsi della storia, dei cavalli e dei programmi di addestramento dei "vecchi tempi".

La National Reined Cow Horse Association è stata fondata nel 1949, con l'obiettivo di preservare e educare il pubblico sulla ricca storia di questa tradizione equestre. La NRCHA è responsabile della promozione dello sport del reined cow horse e della garanzia di elevati standard di competizioni. L'organizzazione era originariamente chiamata California Reined Cow Horse Association. Nonostante il cambio di nome, l'associazione ha continuato a celebrare le prime tradizioni californiane di cavalli da lavoro altamente addestrati e oggi, 70 anni dopo la sua creazione, continua a lavorare per mantenere viva la tradizione del vaquero nell'odierna industria equestre.

NRCHA supporta anche numerosi club affiliati negli Stati Uniti e all'estero. Questi gruppi servono come spina dorsale dell'associazione, organizzando numerose gare ed eventi approvati dalla NRCHA ogni anno. I club affiliati forniscono spesso il punto di partenza per i cavalieri interessati ai cavalli da reined cow horse. La European Reined Cow Horse Association (ERCHA) è una di queste affiliate, la più produttiva e creativa in Europa.



Guarda quelle mucche.
Ricorda che i più grandi scienziati del mondo non hanno mai scoperto come trasformare l’erba in latte.

Mihajlo Pupin